Vincitore del Primo Premio quale miglior Giornalista Aeronautico

Leone Concato è il più giovane giornalista professionista vincitore del primo Premio "Mario Massai" nel 1941 per i migliori articoli di guerra. "..Il merito di questo successo risiede, naturalmente, nelle sue caratteristiche intrinseche della sua prosa, e nella sua probità di mestiere che lo conduce a vedere e sentire prima di scrivere; cosa che non tutti i giornalisti fanno...

...con eguale serietà professionale, affidando alla fantasia quello che la scarsa simpatia per il rischio fa loro rinunciare a provare. Questa aderenza con la realtà, la sua lingua piana, facile pur non cadendo nel banale e nel volgare, la comprensione precisa del mondo che lo circonda non solo nei fattori esterni ed esteriori; ma anche nelle complicazioni interne e nel meccanismo minuto del tecnicismo, gli hanno permesso di affermarsi, diremmo con un sol colpo d'ala, in mezzo a tutti gli altri colleghi, in modo da giungere, lui giovanissimo ad una quota di considerazione professionale estremamente lusinghiera.

Di seguito l'articolo integrale

L'Ala d'Italia - Febbraio 1943 n.4 - Anno XXI EF