Nei Cieli di Guerra; la prima rivista a colori 1943

"...Il pilota a bordo del caccia non diventa una parte della macchina, ma costringe la macchina a diventare una propagine del suo corpo: quel motore, quella carlinga, quelle ali, quei timoni vivono la stessa vita dell'uomo che li guida:  fremono con lui, sentono scorrere nell'acciaio la volontà del pilota..." Leone Concato

DI SEGUITO L'ARTICOLO INTEGRALE

Nei Cieli di Guerra

1° supplemento a colori al settimanale Le via dell'aria.

1943 - Anno XXI